Viaggio nella terra del sorriso. I luoghi più belli della Thailandia

Una delle destinazioni turistiche più popolari in Asia è di certo la Thailandia, soprannominata la terra del sorriso. Un luogo che attira migliaia di turisti per le sue innumerevoli bellezze naturali, per il paesaggio, per la cultura e per i sorrisi contagiosi. La Thailandia è un paese mistico che resta ben impresso nella mente di chiunque lo visiti, un paese che “ti porti a casa” al ritorno della vacanza, che ti resta dentro, nel cuore.

La Thailandia offre una ricca storia, tanti locali sorridenti, diverse peculiarità interessanti e, naturalmente, luoghi indimenticabili. Per aiutarvi a vedere il meglio del paese, ecco la nostra lista dei luoghi più belli da visitare in Thailandia.

Bangkok

1. Bangkok

Bangkok è una metropoli inquieta e caotica ed è una parte essenziale di un viaggio in Thailandia. Vanta alcuni luoghi incredibili che sarebbe un vero peccato perdersi. Grand Palace, ad esempio, merita una visita così come Wat Arun (uno dei simboli più antichi e rinomati di Bangkok) e Wat Po, che è sede di un enorme Buddha disteso. Pittoresca la famigerata strada Khao San, i bazar ed i vicoli di Chinatown e il noto mercato notturno di Patpong, situato nel quartiere a luci rosse della città. Maggiori informazioni sul sito http://www.bangkok.it/

 mercato-galleggiante

2. Il mercato galleggiante

Il mercato galleggiante reso celebre da James Bond nel classico “L’uomo dalla pistola d’oro” si trova sul Damneon Saduak Canal. Anche se ora è una grande attrazione turistica, il mercato rende bene l’idea di come era il commercio in Tailandia prima della modernizzazione della città. La regione è ricca di vigneti, frutteti e fiorenti imprese locali perfetti da ammirare in barca sul canale che conduce verso il mercato.

Chiag-Mai

3. Chiang Mai

La città spirituale di Chiang Mai è una città molto più calma di Bangkok, ma è altrettanto meritevole di una visita. Costellata di templi, negozi di artigianato, di ottimi ristoranti e di scuole di cucina thailandesi, la città ha un’atmosfera rilassata e tranquilla. La posizione elevata della città nella regione montuosa a nord della Thailandia rende il luogo una base perfetta per le escursioni in montagna.

hot-springs

4. San Kamphaeng Hot Springs

San Kamphaeng è un quartiere situato a 36 chilometri dalla città settentrionale di Chiang Mai. L’area ospita le sorgenti calde che si trovano in un bellissimo parco di 40 acri. Le sorgenti sono note per le proprietà curative e per le alte temperature. Le acque provengono da una fonte profonda e sono ad alto contenuto di zolfo. Qui è possibile campeggiare, cenare, fare un bagno nelle acque ricche di minerali e, aggiungerei, fare bollire le uova.

The-east-islands

5. Le Isole East Coast

Koh Samui e Koh Phangan sono isole site sul lato est della Thailandia, sono luoghi molto popolari tra i turisti ma anche tra gli abitanti del luogo. Le isole sono note per la loro costa fiancheggiata da palme, per le spiagge di sabbia bianca, per le acque turchesi che inducono al relax totale. Su Koh Phangan si respira uno stile bohemien nei bar e nei caffè. Nelle vicinanze, le isole di Koh Tao e Koh Nang Yuan sono molto meno turistiche a causa delle loro posizioni più isolate e sono l’ideale per chi cerca la pace e la tranquillità. Queste isole sono perfette per praticare snorkeling e immersioni.

Mae-Hon-Song

6. Mae Hong Son

Mae Hong Son si trova vicino al confine birmano e questo dà alla città un aspetto molto diverso dal resto della Thailandia. Molto tranquilla e isolata, questa città di montagna è spesso avvolta in una foschia che le regala un alone di mistero. I visitatori vengono qui per il paesaggio naturale insolito e bello, per fare il trekking di montagna e per vedere le comunità locali, le tribù di collina (molto famoso il collo lungo della tribù Karen). Presso il mercato locale possono essere acquistate opere d’arte realizzate artigianalmente dagli abitanti delle tribù.

Attuya

7. Ayutthaya

La città antica di Ayutthaya è ora in rovina, ma i resti dei templi straordinari e una volta torreggianti hanno fatto si che questo luogo sia classificato come un sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Da non perdere.

Railay

8. Railay

Railay e la costa circostante della provincia di Krabi (che si trova nel sud della Thailandia) è un paradiso tropicale caratterizzato da imponenti falesie calcaree frastagliate, da acque turchesi e da sabbia bianca in polvere. Da questa zona è anche facile fare una gita alla vicina Phang Nga per vedere l’iconica ‘James Bond Rock’. Railay è una bellissima spiaggia appartata, accessibile solo in barca, che attira turisti e scalatori. Circondata da una fitta vegetazione e dalle montagne, la zona è anche perfetta per praticare il trekking. La spiaggia è unica perché è completamente tagliata fuori dalla routine quotidiana, qui i visitatori possono rilassarsi e spesso rimangono molto più a lungo di quanto previsto.

Koh-Phi-Phi

9. Koh Phi Phi

Il piccolo ma idilliaco angolo ad ovest della costa dell’isola di Koh Phi Phi è visto da molti come l’ultimo paradiso. Ormai ha pienamente recuperato i danni del devastante tsunami del 2009, l’isola ha subito una rapida crescita turistica soprattutto dopo l’uscita di “The Beach” (interpretato da Leonardo Di Caprio). L’ isola consente di ammirare magnifici tramonti e snorkeling nelle splendide acque. Un posto da cartolina.

Hin-Daeng-

10. Hin Daeng

Hin Daeng si trova nel Mar delle Andamane. Letteralmente significa Roccia Rossa , questa zona è uno dei luoghi migliori per le immersioni in Thailandia. Il fondale marino è popolato da animali selvatici tra cui grandi banchi di pesce, pesci pipistrello, barracuda e qualche squalo balena.

Gli amanti degli animali dovrebbero includere una visita al Santuario Elephant nella splendida Boon Lott situato nel nord della Thailandia.

La cucina Thailandese

Chi viaggia spesso associa paesaggio e cultura alla cucina tipica, anche perché le cose sono direttamente collegate, quindi anche la cucina del luogo racconta la storia del luogo stesso. In Thailandia la cucina profuma di erbe e spezie. I suoi piatti sono generalmente caldi e piccanti e sono caratterizzati da sapori agro-dolci a basso contenuto calorico. Importantissimo l’aspetto estetico dei piatti che sono ornati come opere d’arte. L’usanza del luogo vuole che i piatti thailandesi vengono serviti simultaneamente sulla tavola.

 

Come spostarsi in Thailandia

La Thailandia è raggiungibile in aereo. Via terra ci sono buoni collegamenti con la Malesia e ci si può arrivare anche dal Myanmar, dal Laos e dalla Cambogia.

In Thailandia i voli interni sono gestiti dalle compagnie aeree  Orient Express, che garantisce le partenze da Chiang Mai, e  la Thai Airways International che si occupa dei voli verso il nord  e il la parte nord orientale del Paese.

Il viaggio in treno o in autobus è tra i più usati tra i turisti. La rete ferroviaria ha treni piuttosto lenti, anche se il servizio è decisamente efficace, comodo, puntuale ed economico. Si tratta della rete che collega la Thailandia a Singapore, passando per la Malesia. E’ gestita dalla SRT che offre treni a tre classi, ma comunque a prezzi sempre modici.

Nella capitale gli autobus sono economici e quasi tutti dotati di aria condizionata

Per le distanze brevi e per gli spostamenti urbani si possono usare mezzi di trasporto come i taxi, veicoli a tre ruote molto caratteristici, i camioncini e i battelli-taxi che danno il servizio sul fiume Chao Praya.

Dove dormire in Thailandia

Abbiamo selezionato per voi una serie di hotel dove soggiornare in Thailandia: dall’albergo di lusso con boutique dove fare lussuosi acquisti, al bungalow, alla villa coloniale. La scelta è vastissima e il denominatore comune per tutte le opzioni è: sorriso, d’altronde siamo il Thailandia e non poteva essere altrimenti.
Seven Hotel, Bangkok – Cool e stravagante. Un antidoto perfetto per gli hotel grattacielo di Bangkok
Shanghai Mansion Hotel, Bangkok – Splendido hotel con interni asiatici e con boutique meravigliose
Farfalla Resort, Chiang Mai – Bellissimo resort in posizione rilassante, per chi cerca la privacy
Chayayon Boutique Lodge, Chiang Mai – hotel di design tailandese
Buddy Oriental Hotel, Koh Samui – Elegante holtel di lusso realizzato in stile coloniale
Milky Bay Resort, Ko Phangan – Bellissimo resort con ville funky
Phangan – Un insieme di caratteristici e popolari bungalow sulla spiaggia
Railay Viewpoint Resort, Krabi – Un bellissimo resort in stile coloniale, con bungalow e giardino
Sunrise Tropical Resort, Krabi – ville in stile tailandese a solo pochi passi a Railay Beach
Phi Phi Natural Resort – Un rustico bungalow resort a prezzi ridotti sulla spiaggia di Koh Phi Phi
Phi Phi Villa Resort – Villa sulla spiaggia con spiaggia privata a Koh Phi Phi
Manathai Resort, Phuket – Un eclettico moderno hotel con boutique situato sulla spiaggia di Surin
I Boomerang Village Cottages, Phuket – un insieme di Ville con elevati standard qualitativi.

www.turismothailandese.it
www.viaggiaresicuri.it/thailandia
www.thailandia.eu

vacanzeinthailandia.it


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *