Torre Pali – Salento

Torre Pali è una delle località più belle del Salento ed è circondata da alcune delle spiagge più straordinarie. Solo per fare qualche nome, ricordiamo Pescoluse, conosciuta anche come le Maldive del Salento, Lido Marini, Torre San Giovanni, Torre Vado: tutti posti magnifici con spiagge lunghissime, bianche e un mare azzurro, pulito, da favola.

Tuffandosi nelle calme acque di Torre Pali si potrà nuotare sino all’Isola della Fanciulla, distante appena 100 mt dalla riva, ma durante la nuotata si potrà vedere il fondale pieno di ricci e molluschi. Questa località ha una storia tutta particolare.

All’inizio si chiamava Marina di Sant’Antonio dato che, i pescatori devoti al santo, avevano fatto erigere una piccola chiesetta in suo onore. Tuttavia, il nome è ben presto cambiato a causa del fatto che, dopo le mareggiate, molto frequenti, si ritrovavano sulla spiaggia numerosi pali di legno: da qui il nome Torre Pali.

La torre che campeggia sulla spiaggia è diroccata a causa delle intemperie del tempo e dei cinque secoli passati dal momento della sua costruzione, ma tutto ciò non dà un senso di fatiscenza anzi, al contrario, rende il paesaggio molto più suggestivo e incontaminato. Se si aggiunge che spesso, sulla spiaggia, si trovano delle piccole imbarcazioni colorate usate dai pescatori per andare a pesca, il quadro da fotografia è completo.

C’è anche da dire che Torre Pali, secondo alcuni storici, è la famosa città di Cassandra, che venne spazzata via da una mareggiata molto violenta circa duemila anni fa. Se sia vero o meno non si sa, dato che mancano le tracce concrete e ci sono solo le teorie di suddetti storici, di sicuro, questo piccolo aneddoto aggiunge alla località un’ulteriore dose di fascino.

 

Tuttavia, sebbene non ci siano indizi che ci facciano collegare direttamente Torre Pali alla città di Cassandra, molti sono i segni di altre civiltà che si sono susseguite nel corso dei secoli. Ci sono, infatti, dei dolmen e delle grotte rupestri che lasciano pensare alla presenza di luoghi di culto già in tempi molto remoti. Il paesaggio infonde quiete e invita a condurre una vacanza all’insegna del benessere psico-fisico approfittando del magico connubio tra macchia mediterranea e mare splendido.

Da Torre Pali si raggiungono facilmente tutti i maggiori punti di interesse del Salento e ciò garantisce anche il massimo della flessibilità se si è in cerca anche del divertimento notturno. Si raggiungono in poco tempo Lecce e le sue bellezze barocche, ma anche Gallipoli e i suoi locali e le sue discoteche.

 

Ecco a voi un video su Torre Pali…

 

Come raggiungere Torre Pali

In auto

* Autostrada A14 fino a Bari, uscita al casello Bari Nord.
* Immettersi sulla Tangenziale di Bari quindi sulla Superstrada “Bari – Brindisi” (ss 16) seguendo le indicazioni per Brindisi – Lecce.
* Alle porte di Lecce imboccare la “Tangenziale Ovest”, proseguire verso la ss 101 verso Gallipoli, quindi la statale 274 in direzione Santa Maria di Leuca. Uscita Lido Marini (oppure Salve – Torre Pali) e proseguire fino alla Marina di Torre Pali
– in Treno

In treno

* Giunti a Lecce si può proseguire in treno per Salve – Ruggiano con i treni delle Ferrovie Sud-Est a pochi minuti di macchina da Torre Pali, oppure in autobus.

In aereo

* Arrivare a Brindisi, da cui poi si può proseguire fino a Lecce con il servizio di City terminal gratuito. Da Lecce si può raggiungere Pescoluse in treno o autobus.

 

Commenti

  1. anonimo

    non capisco il pugliese o qualunque altra lingua sia nel video non si capisce niente

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *