Napoli

Romantica e folkloristica, il capoluogo della Campania è una città molto amata dai turisti, probabilmente per il suo doppio spirito, uno improntato una tradizione cattolica profondamente radicata, legata al Santo Patrono (San Gennaro), e un altro prettamente pagano, simboleggiato dalla nota Napoli Sotterranea.

Napoli è una città grande, che nasconde prezise bellezze tutte da visitare, per questo vi proponiamo una breve guida che vi potrà essere d’aiuto per non perdervi le sue principali attrattive:

  • Spaccanapoli è la rinomata strada che parte dai Quartieri Spagnoli e giunge fino al quartiere di Forcella, tagliando la città con una lunga linea retta. Le origini di Spaccanapoli sono davvero antiche: si tratta, infatti, di uno dei tre decumani che i romani impiegavano per organizzare la città;
  • il Palazzo Reale, costruito nel 1600. La facciata dell’edificio, imponente nei suoi ben 169 metri, è stata realizzata da Fontana e a partire dal 1919 l’Appartamento Reale è adibito a museo, assumendo la denominazione di Appartamento Storico. Imperdibile anche lo spettacolo offerto, sempre nel complesso del Palazzo Reale,  dalla Cappella Reali, dal Teatrino di Corte e dai giardini;
  • il Museo Archeologico di Napoli, uno dei più noti al mondo. Inaugurato nel 1816, il Museo Archeologico, custodisce i ritrovamenti degli scavi di Pompei, alcuni reperti risalenti all’età greco-romana, la collezione Borgia con le sue antichità egizie ed etrusche;
  • da mozzare il fiato la Napoli sotterranea e i suoi stretti cunicoli, prezioso rifugio durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale;
  • la Cappella di Sansevero, doc’è custodito il misterioso Cristo velato;
  • il Duomo di Napoli e il Tesoro di San Gennaro, che custodisce le reliquie del Santo, il simbolo della Napoli cattolica.

Come raggiungere Napoli:

In auto: se provenite da Nord potrete raggiungere la città viaggiando sull’Autostrada del Sole Milano-Napoli; se, invece, provenite da Sud dovrete percorrere la Salerno-Reggio Calabria.

In auto: se intendete raggiungere il centro dovrete arrivare alla Stazione Centrale (Piazza Garibaldi); la Stazione Napoli Mergellina è, invece, ideale per chi deve raggiungere il Molo Mergellina, da cui partobo gli scafi per le Isole del Golfo.

In aereo: è consigliabile atterrare all’Aeroporto Internazionale di Napoli Capodichino, che si trova nel cuore della città.

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *