Mauritius: lusso accessibile

mauritius
Mauritius

Foto CC BY di klabbo

L’isola tropicale di Mauritius che continua a perseguitare l’immaginario collettivo per la storia dei pirati, è oggi nota per i suoi meravigliosi e lussuosi hotel a prezzi accessibili adagiati su spiagge di sabbia bianca con fondali di montagna vulcanica. E ‘un’isola da cartolina di quelle che fanno sognare nella quale si possono visitare templi indiani, case coloniali, giardini botanici, e dove si possono avvistare uccelli rari che svettano in cieli azzurri. Si può passeggiare tra alberi di ebano passo passo con i leoni oppure si può nuotare fianco fianco con i delfini.
Per gli abitanti del luogo, un melodioso mix di radici francesi, indiane, creole e cinesi, la vera felicità sta in un grande tavolo bandito  cibo con la famiglia riunita attorno ad esso. Come dare loro torto?

Alle Mauritius, oltre che godersi un lusso sorprendentemente conveniente, si possono vedere i  resti del periodo coloniale britannico nella Gymkhana Club, le  piantagioni di tè le bancarelle nei mercati, gli animali che abitano i bellissimi parchi e tanto altro ancora.

Si possono praticare sport acquatici, ci si può fare coccolare nel centro termale di fama mondiale, si può cercare di fare centro nei campi da golf di altissimo livello, si può andare a cavallo e si può gustare una cucina gourmet strepitosa.

Il centro turistico si trova a nord intorno a Grand Baie, qui c’è la maggiore concentrazione di alberghi, spiagge e divertimento. La costa orientale è famosa per gli alberghi più celebri per le più belle spiagge note per la sabbia bianca. Il sud “verde” è la parte più selvaggia dell’isola , ma forse anche la più interessante.
Quando andare alle Mauritius
A soli 20 gradi a sud dell’equatore, Mauritius si promuove come destinazione per tutto l’anno. L’alta  stagione dell’isola si estende da ottobre ad aprile, l’inverno dell’isola , da maggio a settembre , è caldo e secco , con un minor numero di zanzare e con le tariffe che scendono del 30-50  per cento.

Come muoversi alle Mauritius
Le Mauritius sono piccole ma ben concentrate. Visitarle dunque richiede tempo perchè le cose da vedere sono tante e talvolta non facili da raggiungere. La chiave per un’esplorazione senza stress è visitare  una regione alla volta o, in alternativa , lasciare fare visite a  tema a seocnda dei propri interessi.

Gli autobus vanno ovunque a parte la disabitata Plaine Champagne, ma  viaggiare in questo modo è, in termini di tempo, un po ‘ imprevedibile. Noleggiare un’auto è un buon modo per visitare l’isola . La guida però è sulla sinistra e questo potrebbe costiutire un problema per noi abituati a destra. Inoltre, considerando che le strade non hanno marciapiedi, è necessaria la massima attenzione alla gente che cammina per strada.

Una validissima alternativa sono i taxi turistici che scongiurano lo stress da “guidainpostosconosciutoconguidaasinistra”.

Vediamo quali sono le migliori attrazioni delle Mauritius

portlouis
Port Louis

Foto CC BY di Tiger Samurai

Port Louis
Vediamo cosa si può fare a Port Louis, la capitale delle Mauritius. La maggior parte dei turisti non manca di mangiare al ‘ By Loowee ‘ . Il Blue Penny Museum ospita il primo francobollo coloniale del mondo e si visitare il Museo di Storia Naturale . Si possono visitare chiese, moschee , templi  cinesi e indiani.

Grand Baie
Vent’anni fa era villaggio di pescatori, oggi, questa baia riparata con le barche ormeggiate è  il centro turistico principale dell’isola . Soprannominato ” Le Trop ” per i suoi negozi e per il divertimento, ha una vasta scelta tra escursioni , attrazioni e spiagge nelle vicinanze . I bambini ameranno l’Acquario ( mauritiusaquarium.com ) a nord , con la possibilità di mangiare pesce.

Si può imparare la storia dell’isola presso il museo interattivo All’Aventure du Sucre ( aventuredusucre.com ) si possono fare degustazioni di rum e nel ristorante Le Fangourin si può consumare un buon pranzo . Si può fare un giro nel Pamplemousses Botanical Gardens del 18 ° secolo, il cui fulcro è uno stagno di ninfee giganti.

Eureka
Questo palazzo coloniale francese è un miracolo di ingegneria. Le sue finestre panoramiche guardano i Monti Moka . E poi c’è un bellissimo giardino con ebano e bambù  e una cascata. sanatanmauritius.com
L’ attrazione principale di questo santuario per gli uccelli rari è il piccione rosa. Al paesaggio stile savana fanno pendant gli animali africani, tra cui zebre e struzzi , e dal dicembre 2014, vedremo giraffe , elefanti e ippopotami , tutti visibili con un safari in mini -bus.

Les Vanille Reserve des Mascarene
I bambini amano questo parco dove c’è tantissimo da vedere, dall’Insectarium, al museo dei fossili, dal parco giochi della giungla al pranzo nel ristorante affamato.

Parco Nazionale Black River Gorges

In queste colline boscose , attraversate da sentieri escursionistici. si possono incontrare buffi macachi. Una facile passeggiata di circa 9 km su una pista forestale dal Centro di informazione Petrin vi porterà sulla  vetta, nel punto più alto dell’isola .

Una statua di Shiva segnala l’ingresso al lago del cratere di Grand Bassin , sacro agli indù di quest’isola. Si può fare una passeggiata sino ad una cascata nella Riserva Naturale Frederica.

Domaine de L’ Etoile

Questa piantagione di zucchero trasformata in un eco – parco giochi è perfetta per passeggiate a cavallo e giri  in mountain bike sulle pendici del Bamboo Mountain dove i cervi vagano tra alberi di ebano e cannella . Cinque percorsi  trekking auto-guidati includono un percorso botanico e tutte le attività opzionali includono un pranzo a buffet. Per il 2014 c’è un nuovo villaggio per bambini.

Auberge_Aquarella,_Mahebourg,_Mauritius
Mahebourg Mauritius

Foto CC BY di MGA73bot2

Mahebourg
L’antica capitale costruita dove gli olandesi sbarcarono nel 1598 . Immergetevi nell’atmosfera delle Mauritius antiche con le terrazze dei ristoranti rustici sulla via principale o con le passeggiate lungo il litorale rosa lastricato fino alla baia dove gli inglesi hanno combattuto con i francesi.

Les Copains D’ abord A (00 230 631 9728) è il  miglior ristorante della città con specialità come aragosta e granchio innaffiato con zenzero, vaniglia e rum. Da non perdere il museo di storia nazionale in uno splendido edificio coloniale bianco e blu del 18 ° secolo.

Isle aux Aigrettes ( Egret Island)
Questo piccolo affioramento di corallo è circondato da un mare limpido e abitato da tartarughe giganti e piccioni rosa .

tartarughe giganti
tartarughe giganti

Foto CC BY di timparkinson

Lo shopping

Oltre che essere  un’isola felice Mauritius è anche un paradiso dello shopping almeno dal 2010 quando sono sorti centri commerciali in tutta l’isola. Il Caudan Waterfront (aperto lun-sab 9:30-05:30 , Sun 09:30-12:30 ; caudan.com ) nel porto di Port Louis rimane il migliore. Con 170 boutique, marchi e negozi che si trovano fianco fianco a bancarelle di artigianato zeppi  di cesti di paglia , parei e tessuti indiani .

Se si seguono i profumi fragranti dietro l’angolo , si arriva ai cancelli vittoriani realizzati in ferro battuto che conducono nel mercato centrale o bazar . Il suo “food hall” è il posto migliore per provare le specialità locali (aperto : lun-sab 06:00-18:00 , domenica 6:00 – mezzogiorno) .

Calendario di eventi e festival per il 2014

Maha Shivaratree
27 Febbraio
Il più grande festival indù al di fuori dell’India , dove i devoti indù dell’isola fanno un pellegrinaggio , vestiti di bianco fino a Grand Bassin , e lasciano offerte in onore di Shiva .
Ingresso: gratuito
Ulteriori informazioni : sanatanmauritius.com

Giorno di Pere Laval 08-09 settembre
Una notte di pellegrinaggio della Mauritius cattolica fino alla tomba di Pere Laval per pregare.
Ingresso: gratuito

Devali
23 ottobre
Un festival annuale di luci che celebra il trionfo  del bene sul male con lucine che restano accese per guidare la fortuna nelle case di Mauritius e con torte e dolci offerti  agli antenati
Ingresso: gratuito
Ulteriori informazioni : sanatanmauritius.com

mauritius
Mauritius

Foto CC BY di timparkinson

Ghoons
6 novembre
I musulmani portano  “ghoons” illuminate fatte di bambù e carta per piangere il martirio del profeta Maometto nipote del a Karbala , in Iraq .
Ingresso: gratuito
Ulteriori informazioni : turismo – mauritius.mu

ganga Asnan
Novembre , data varia
Gli Indù fanno il bagno in mare per la purificazione nelle principali spiagge dell’isola in questo mese di buon auspicio, offrendo preghiere, frutti e fiori per Ganga , la dea della purezza .
Ingresso: gratuito
Ulteriori informazioni : sanatanmauritius.com

Kreol Festival
28 novembre – 1 dicembre
Questa celebrazione annuale della cultura creola di tiene presso Domaine Les Pailles al villaggio di Le Morne e dispone di prodotti alimentari e di artigianato, di  bancarelle, canti e balli tradizionali.
Ingresso: gratuito
Ulteriori informazioni : festivalkreol.co.uk

Le spiagge di Mauritius

Le spiagge di Mauritius misurano 160 km , ci sono tranquille lagune quasi del tutto circondate dalla barriera corallina, tutte le spiagge sono pubbliche , con parcheggi e servizi igienici, anche se in modo sottile gli alberghi hanno rivendicato le migliori.

Il nord ha la più grande concentrazione e varietà di spiagge e calette ombreggiate da alberi. I tratti più celebri di sabbia che sembra talco bianca splendente, che digrada dolcemente in un mare caldo azzurro, si trovano nella parte orientale. La costa occidentale ha sabbia dorata , acque poco profonde e i migliori tramonti . Il surf martella la costa a sud più selvaggia e in mare aperto ci sono le isole stile Robinson Crusoe.

In ogni caso, qualsiasi sia il luogo che sceglierete per crogiolarvi al sole, resterete incantati, ammaliati. Le Mauritius, lo diciamo nel titolo, offrono un lusso accessibile ma il vero lusso sta nei sorrisi della gente che vi abita, che trova la vera felicità intorno ad una tavola con la propria famiglia e le persone che si amano. E’ questo il vero lusso.

 

http://www.luoghiepaesaggi.it/lisola-di-mauritius-e-le-piu-belle-attrazioni/

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *