Lecce

Lecce, capitale del “barocco meridionale” nonché capoluogo dell’omonima provincia, è una città densamente popolata e dalla storia complessa ed articolata. Questo splendido centro urbano, antichissimo e pittoresco, è stato anche ribattezzato la “Firenze del Sud Italia” proprio per la sua importanza a livello architettonico, artistico e culturale. Si tratta, infatti, di uno dei luoghi più interessanti a livello turistico di tutto il Salento.

Numerosi reperti, rovine ed edifici ancora perfettamente conservati riportano la città indietro nel tempo, a fasi storiche molto lontane e diverse tra loro.

Le tre principali fasi che hanno contribuito a rendere Lecce quel magnifico esempio di città d’arte meridionale che è oggi sono quella della dominazione spagnola, quella medievale e quella Rinascimentale. Ad altre epoche, come ad esempio quella di influenza romana, dobbiamo inoltre monumenti di eccezionale valore come il teatro e l’anfiteatro del II sec. D.C., la Colonna di Sant’Oronzo ed il Castello di Carlo V.

E’ comunque il cosiddetto “Barocco Leccese” a farla da padrone, rendendo Lecce una città dall’inimitabile bellezza artistica ed architettonica, grazie ad uno stile caratteristico e riscontrabile solo nel suo comprensorio.

Baluardi del “Barocco Leccese” sono: tutto il complesso di Piazza Duomo, le Chiese di Sant’ Irene e di San Matteo, la Basilica di Santa Croce con il Convento dei Celestini, la Chiesa del Gesù, ed ancora San Giovanni Battista, Santa Chiara, Sant’ Angelo e Santa Maria delle Grazie in piazza Sant’Oronzo.

Il centro storico, cioè la parte vecchia della città, è poi uno dei luoghi dall’atmosfera più particolare e romantica di tutta la Puglia, se non dell’Italia intera.

Altre attrazioni cittadine interessanti sono i palazzi gentilizi come il magnifico Palazzo Carafa, sede del Municipio, o come gli edifici affacciati su Piazza Falconieri. Merita una visita anche il Museo Provinciale di Lecce.

Da provare durante una vacanza a Lecce le delizie della cucina locale come il “Pasticciotto”, dolce tipico, oppure le “Frisedde”, i ”rustici leccesi”, la “Puccia”, le “Cozze alla leccese” e i “Carnucieddi”.

Ecco a voi un video su Lecce…

Come raggiungere Lecce

In auto

*Utilizzare l’autostrada a14 ed uscire al casello di Bari. Proseguire quindi lungo la superstrada in direzione di brindisi e poi ancora per lecce.

In treno

* Provenendo da qualunque parte d’italia, utilizzare i treni regionali che partono da Bari e arrivano a lecce, transitando anche per la stazione di Brindisi. In alcuni casi vi sono linee dirette fino a Lecce.

In aereo

* Si può scegliere di atterrare a Bari oppure a Brindisi, che risulta molto più vicino alla stessa Lecce per poi usufruire dei servizi navetta.

Commenti

  1. […] con il candore delle casette tipiche, che si sente con il gusto nei sapori della cucina.  Siamo in Puglia, siamo nel Salento, siamo ad Alberobello, nella terra dei trulli. Siamo in un luogo dichiarato […]

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *