I migliori mercatini di Natale in Gran Bretagna

Edimburgo, scorcio della Città Vecchia
Edimburgo, scorcio della Città Vecchia
Edimburgo, scorcio della Città Vecchia

Foto CC BY-SA di Simisa

Dicembre si avvicina e non si può non associare questo mese al Natale. Tutto il mese, praticamente, ruota intorno a questa grande ed emozionante festa. I preparativi per il pranzo di Natale, la scelta dei regali, lo scambio di auguri, le decorazioni. Spesso si approfitta delle vacanze di Natale per viaggiare. Ecco allora che le vacanze durante questo periodo diventano un modo non solo per conoscere una città nuova ma anche per immergersi nell’atmosfera natalizia che vi aleggia. Per chi decidesse di fare una vacanza in Gran Bretagna , ecco quali sono i mercatini di Natale più belli.

St Albans

Dal 27 Novembre al 21 Dicembre

E’ solo al suo secondo anno questo tradizionale mercatino di Natale in perfetto stile tedesco che conta circa 70 bancarelle di legno allestite nel parco della Cattedrale 11 ° del secolo (costruito sul sito di una antica Abbazia) e nella murata Vintry Garden, una volta vigna dell’Abbazia. La vendita dei prodotti include giocattoli di legno che provengono dalla Slovacchia, pentole spagnole e ceramiche polacche, così come ghirlande di Natale, gioielli e tantissime decorazioni natalizie.

Sabato 20 dicembre, i coristi della Cattedrale di St Albans metteranno alla prova il loro coraggio cantando una selezione di canti popolari ogni ora per tutto il giorno e sono previsti per ogni giorno di mercato spettacoli e musica a dal vivo. Per la gioia dei bambini c’è di Babbo Natale e vengono organizzate cacce al tesoro.

www.enjoystalbans.com

 

Edimburgo Victoria Street
Edimburgo Victoria Street

Foto CC BY SA di Fingalo

Edimburgo

Dal 21 novembre al 4 Gennaio

Quando si avvicina l’inverno, la capitale della Scozia sceglie di non andare in letargo, ma piuttosto di festeggiare il Natale. E lo fa alla grande con le 100 bancarelle del mercatino di Natale in stile europeo di East Princes Street Gardens. Le tante attrazioni vanno dalla giostra al mercato dei Bambini, all’officina degli Elfi al grande albero di Natale. Inoltre si può godere dell’enorme pista di pattinaggio. Questa è la casa del mercato scozzese, il vero McCoy, con maglioni realizzati a mano a maglia e con la birra prodotta localmente.

edinburghschristmas.com

Bath

Dal 27 Novembre al 14 Dicembre

Sullo sfondo della magnifica abbazia e la Pump Room, il Mercatino di Natale di Bath (bathchristmasmarket.co.uk) riempie le eleganti strade georgiane. La maggior parte delle 175 bancarelle si trovano negli chalet in legno e propongono idee regalo tipiche come la lavanda da Somerset o come i gioielli realizzati a Bath, come l’eccellente miele di Wiltshire, come i saponi fatti a mano in Gloucestershire. Proprio per lo spirito del donare, uno chalet è dedicato ad un diverso ente di beneficenza che cambia ogni giorno.

visitbath.co.uk

Andare al mercatino di Natale di Bath è anche un’occasione per visitare questa città che tra le principali attrazioni propone le Terme Romane, affascinantissime con i resti del tempio di Sulis Minerva
Il Royal Crescent è un’altra interessante attrazione, arredata in stile d’epoca. E, sotto il Royal Crescent si estende il Royal Victoria Park il principale polmone verde della città ed è anche un bellissimo giardino botanico e uno dei parchi giochi più grandi.

Il Circus è di Bath è un altro imperdibile capolavoro georgiano. E poi il Museo Holburne ed il Prior Park Landscape Garden, tutti ottimi motivi per visitare Bath, oltre, ovviamente, al mercatino di Natale.

 

Bath
Bath

 

Foto di Pubblico Dominio di Arpingstone

York
Dal 27 novembre al 21 Dicembre

L’annuale Festival di Natale di San Nicola comprende tanti programmi: i mercati di Natale, le feste ed il divertimento, ogni cosa ha il proprio sapore distinto tutte le cose hanno il medesimo denominatore comune: lo spirito di festa. La Fiera di San Nicola in Parliament Street ha un tema dickensiano, con gli ambulanti che sono vestiti in costume vittoriano, qui si trovano le migliori offerte dei prodotti tipici dello Yorkshire: dalla ceramica, ai formaggi ai gioielli fatti a mano.

Il Guildhall del 15 ° secolo ospita il “Made in Yorkshire”, il Barley Hall del 14 ° secolo ospita invece un mercato medievale (dal 27 al 30 novembre); Fairfax House ricrea quello che era il periodo natalizio dell’epoca georgiana. In tutta la città vengono organizzati programmi speciali al Castello di York Museum, ai laboratori di cioccolato a York Cocoa House.

Ma, naturalmente, il cuore di tutto è il Minster. Si può andare per un concerto, o semplicemente per sedersi tranquillamente e ricordare quello che è il vero significato del Natale.

Per idee di viaggio natalizie potete visitare magiconatale.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *