Firenze

Firenze, che la maggior parte di voi conosceranno con il soprannome di “culla del Rinascimento”, è una delle città italiane più visitate in assoluto, grazie alla sua giustificatissima fama di città storica e d’arte dalla bellezza eccezionale ed impareggiabile.

A Firenze hanno avuto i natali oppure hanno lavorato la maggior parte degli artisti più importanti del Rinascimento che, come ovvio, hanno poi lasciato alla città ed ai loro abitanti opere e monumenti di inestimabile valore.

Tra i più importanti artisti che a Firenze hanno trascorso un periodo più o meno lungo ci sono Michelangelo, Leonardo, Vasari, Brunelleschi, Cimabue, Beato Angelico, Filippo Lippi, Lorenzo Ghiberti e Donatello: questi e molti altri geni dell’arte italiana rinascimentale hanno reso la città quel meraviglioso angolo di storia ed arte che è oggi Firenze, soprattutto il suo centro storico.

Proprio il centro storico di Firenze, che si snoda tra Ponte Vecchio, Piazza Duomo, gli Uffizi e Piazza della Signoria, è stato dichiarato dall’Unesco (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) patrimonio mondiale dell’umanità nel 1982, segno questo della sua importanza a livello internazionale dal punto di vista artistico ed architettonico.


Per i turisti, Firenze è un paradiso fatto di palazzi antichi, ponti suggestivi sul tumultuoso Arno, capolavori dell’arte italiana e straniera esposti da alcuni dei musei più rilevanti del mondo, architetture uniche e spettacolari e molto, molto altro.

Coloro che hanno in programma di visitare il capoluogo toscano per una vacanza culturale non dovranno assolutamente perdere la magnifica Piazza Duomo, nella quale potranno essere ammirati il Battistero di San Giovanni con la “Porta del Paradiso” firmata dal Ghiberti, il campanile di Giotto e Santa Maria del Fiore, contraddistinta dalla famosissima cupola del Brunelleschi.

Tra le altre attrattive della città ci sono poi Ponte Vecchio, con le caratteristiche botteghe orafe e la vista aperta sul fiume Arno; la Basilica di Santa Croce; Palazzo Vecchio affacciato sulla Piazza della Signoria, Palazzo Pitti con i Giardini di Boboli, un vero e proprio parco-museo a cielo aperto; Palazzo Medici, il Forte Belvedere, la Cappella Brancacci, Piazzale Michelangelo ed ancora, tra i musei, la Galleria degli Uffizi e la Galleria dell’Accademia, dove è conservato il David di Michelangelo.

 

Ecco a voi un video su Firenze…

Come raggiungere Firenze

In auto

DA NORD

* Per chi arriva da Milano, il modo migliore è l’A1 Bologna-Firenze, uscita Firenze Nord, seguendo poi le indicazioni per il centro di Firenze.
* Per chi arriva da Genova o la Francia, prendere l’A12 fino a Viareggio, e seguire con l’A11 per Firenze, uscita Firenze Nord. Proseguire per il centro di Firenze.

DA SUD

* Per chi arriva da Roma, A1 Roma-Milano, uscita Firenze Sud , seguendo anche qua le indicazioni per il centro di Firenze.

In treno

* Ci sono diverse stazioni ferroviarie a Firenze. Le più importanti sono: Firenze Rifredi, Firenze Santa Maria Novella e Firenze Campo di Marte.

In aereo

* L’aereoporto di Firenze, Amerigo Vespucci, non offre collegamenti internazionali diretti copre molte tratte europee, spesso con voli low cost. Esso dista circa 5 km dal centro ed è ben collegato con taxi, navette ed autobus.

* E’ possile arrivare a Firenze utilizzando l’aeroporto di Pisa, che però dista circa 70km da Firenze.

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *